New PDF release: Aria, acqua, terra e fuoco: Terremoti, frane ed eruzioni

By Fabio Vittorio De Blasio

ISBN-10: 884702546X

ISBN-13: 9788847025462

ISBN-10: 8847025478

ISBN-13: 9788847025479

Le catastrofi sono classificate in base agli elementi della tradizione filosofica ellenica e l. a. loro ragione fisica è alla base dell'intera trattazione. Il libro è diviso in due volumi, indipendenti ma correlati allo stesso pace. Nel primo, dopo una breve introduzione alle catastrofi naturali, si affrontano le catastrofi della terra e quelle del fuoco: terremoti, frane, eruzioni vulcaniche. Vengono fornite alcune informazioni sull'interno della Terra, necessarie consistent with comprendere l’origine delle catastrofi. L’autore si cimenta in un vero e proprio esperimento letterario, combinando problematiche diversified all’interno della stessa opera. Così, according to esempio, dopo uno studio sulle reason delle frane, si analizza l. a. visione medioevale delle catastrofi, in line with poi ritornare agli argomenti principali del libro, il tutto arricchito da numerosi esempi e racconti che rendono l. a. trattazione vivace e coinvolgente.

Show description

Read Online or Download Aria, acqua, terra e fuoco: Terremoti, frane ed eruzioni vulcaniche PDF

Best italian books

Download PDF by Prof. Dott. Peter Gritzmann, Dott. René Brandenberg (auth.): Alla ricerca della via più breve: Un’avventura matematica

Il libro narra los angeles vicenda di Rut, quindicenne, trasferitasi da poco in Germania con los angeles famiglia, al seguito del padre che lavora in line with un’azienda internazionale produttrice di software program. Sar� proprio il padre a regalare a Rut un desktop nuovo, mentre a scuola attraversa un periodo di crisi. E’ l’inizio di un’avventura.

Extra info for Aria, acqua, terra e fuoco: Terremoti, frane ed eruzioni vulcaniche

Example text

Com’è possibile che piccole caratteristiche nella forma del terreno abbiano un ruolo così importante nell’amplificare o smorzare le oscillazioni del suolo durante un terremoto? Vi è più di un motivo. Il primo a notare che un sedimento superficiale poco coerente può amplificare le oscillazioni del terreno fu un sismologo statunitense, John Milne, nel 1898. Quando un’onda si propaga da un mezzo molto rigido come la roccia a uno poco rigido come le argille, deve diminuire di velocità (Fig. 12). Poiché l’energia delle onde deve conservarsi, l’ampiezza dell’onda deve aumentare per compensare la diminuzione di velocità.

2 mostra l’aspetto del Duomo di Messina prima del terremoto, dopo il sisma, e infine come appare oggi. Anche l’albergo Europa crolla. Angelo Gamba ha perso moglie e due figli; estratto vivo dalle macerie, muore anche lui due ore dopo. Terremoti come quello di Messina sono prevedibili? Fu un evento eccezionale? La Fig. 3 mostra una carta schematica della pericolosità sismica in Italia (riprodotta a colori alla tavola 5). L’intensità del colore viola indica una maggiore pericolosità. Si nota l’asse di maggior sismicità che partendo dal Friuli dopo aver “saltato” la valle del Po curva verso sud-sud est segando nel bel mezzo la penisola.

Il vulcanetto ha un diametro alla base di circa due metri. Bay bridge (California). C. Tinsley di dominio pubblico, cortesia USGS americano 53 54 Aria, acqua, terra e fuoco Bolle di sapone, altalene e la strana devastazione a Città del Messico Quando i conquistadores spagnoli guidati da Hernàn Cortés giunsero in Messico, rimasero affascinati dalla visione di Tenochtitlan, la capitale degli Aztechi. La città sorgeva come magicamente dal lago Texcoco; aveva canali, mercati, templi e contava centinaia di migliaia di abitanti.

Download PDF sample

Aria, acqua, terra e fuoco: Terremoti, frane ed eruzioni vulcaniche by Fabio Vittorio De Blasio


by Charles
4.4

Rated 4.31 of 5 – based on 34 votes